Torna Jack Skeletron, insieme a Santa Claus, Jamie Foxx ed una vita in musica

August RushQuesto week-end inizieremo a percepire i  primi sentori del Natale. Innanzitutto debutta la versione in 3D del capolavoro targato Tim Burton, Nightmare Before Christmas.
Inoltre, esce oggi, Fred Claus – Un fratello sotto l’albero, commedia a tema in cui il vecchio Babbo Natale dovrà far fronte alla situazione del fratello galeotto inserendolo in una sorta di "piano di recupero" che consiste nell’occuparsi della sua fabbrica di giocattoli. Diretto da David Dobkin, il film annovera nelle file del cast Kevin Bacon, Vince Vaughn, Miranda Richardson, Kathy Bates e Paul Giamatti.

Lo stesso Gialamatti raddoppia la sua presenza nelle pellicole in uscita in questo fine settimana: lo troviamo, insieme all’incantevole Scarlett Johansson, in Il diario di una tata, commedia in cui l’attrice interpreta Annie,  una giovane ragazza del New Jersey che si trasferisce a New York e trova impiego come tata presso l’abitazione di una famiglia molto ricca.

Distribuito in circa 200 sale, debutta oggi Winx – Il segreto del regno perduto, film d’animazione delle fatine, protagoniste della serie televisiva, e presentato in anteprima alla recente Festa del cinema di Roma. La regia è di Igino Straffi.

Storia a metà tra note musicali e dramma, La musica nel cuore – August Rush racconta la vita di un orfanello, talento musicale, e la sua ricerca dei genitori, in compagnia di un uomo misterioso. Diretto da Kirsten Sheridan. Con Freddie Highmore, Jonathan Rhys-Meyers e Robin Williams.

Sempre musica nell’ "italiano" Lascia perdere Johnny di Francesco Bentivoglio. Faustino è un giovane bidello appassionato di musica che riesce ad inserirsi tra le fila dell’Orchestra del maestro Riverberi. Purtroppo, però, non è tutto oro quello che luccica. Con Antimo Merolillo, Lina Sastri e Valeria Golino.

Ritorna Jamie Foxx, stavolta con The Kingdom. Prodotto da Michael Mann, il Film è la storia di una squadra dell’ FBI impegnata in una missione in Arabia Saudia per far luce su un attacco terroristico. Regia di Peter Berg.

Chiudiamo la rassegna con Nella valle di Elah di Paul Haggis, storia del veterano patriota Hank Deerfield, alle prese con il ritrovamento del cadavere di suo figlio e con  rivelazioni sconcertanti sulla dinamica ed il movente dell’omicidio. Con Tommy Lee Jones e Susan Sarandon.

Gli altri film in programmazione sono:

Una vita migliore di Fabio Del Greco  (Produz. ITALIA)
Brick – La roba di Rian Johnson (Produz. USA)

Uno sguardo ad Alvin & i Chipmunks

Quanti di voi ricordano quel cartone animato di successo in cui tre giovani roditori, armati di vocine stridule e vestiti colorati, deliziavano le giornate dei bambini con cantilene simpatiche? Bene. I tre erano Alvin, Simon e Theodore, conosciuti anche come i  Chipmunks.
A distanza di 20 anni dal loro unico lungometraggio, Alvin & Co. tornano sul grande schermo, stavolta attraverso la tecnica del film misto a cartoni animati già utilizzata in film come Garfield e Scooby Doo. Il ruolo di Dave, strampalato musicista e padre adottivo dei tre scoiattoli, è stato affidato all’attore Jason Lee.

Di seguito trovate tre estratti riportati sul blog di Mtv (sul quale potete trovare le clip in formato ad alta definizione).

I Chipmunks arrivano nel nostro Paese il prossimo 11 gennaio.

http://www.mtv.com/player/embed/wp/

Un pezzo di Narnia in anteprima su Disney Channel

Narnia: The Prince Caspian

La guida-tv di Sky relativa al mese di dicembre riporta un’interessante notizia che farà felici tutti coloro che hanno apprezzato il fantasy Le Cronache di Narnia: Il leone, la Strega e l’Armadio.

"Su Disney Channel passerete vacanze entusiasmanti, tra mitici classici e attesissime novità!… Il giorno di Natale ci sarà l’anteprima esclusiva di 4 minuti de Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian…"

Vi ricordo che l’uscita de Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian, attualmente in fase di post-produzione, è prevista per l’estate del 2008 (si parla del 16 maggio).

The Dark Knight: Rivelate le sembianze di Joker

Il numero di gennaio di Empire sarà davvero imperdibile per i cultori della saga dell’ Uomo-Pipistrello. Nell’occasione, la copertina della rivista presenterà il nuovo volto del Joker di The Dark Knight, sequel di Batman Begins ed una delle pellicole più attese del 2008. Dopo numerosi fake in giro per il web, siamo riusciti a dare un’occhiata all’antagonista reso celebre dall’interpretazione di Jack Nicholson nel primo Batman.

Voi che ne dite? Meglio il vecchio Jack o il Joker di Heath Ledger?

Image Hosted by ImageShack.us

THE BUTTERFLY EFFECT

The Butterfly Effect

 
Quante volte il cinema ha attinto al principio di base dei viaggi spazio-temporali? Tante. E fornendo una moltitudine di varianti. The Butterfly Effect appartiene a questo filone ma si differenzia dalle altre pellicole per uno sviluppo della trama meno immediato e diretto.
Il film parte prendendo spunto da un’ espressione presente nella teoria del caos, quella dell’effetto farfalla appunto, secondo la quale "il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo". Che tradotto nel linguaggio del vecchio Doc sarebbe "Marty non se ne parla nemmeno. Tu non devi uscire da questa casa. Tu non devi vedere nessuno e non devi parlare con nessuno. Se lo fai possono esserci serie ripercussioni sugli eventi futuri, tu mi capisci?".

La trama racconta la vita di Evan (Ashton Kutcher),  un giovane che fin da piccolo soffre di continui vuoti di memoria e conseguente perdita di coscienza. Una sera, quasi per caso, scopre di essere in grado di modificare il suo passato  ed inizia un difficile viaggio che metterà a dura prova la sua tenacia.
La pellicola, scritta e diretta dal duo Eric Bress e J. Mackye Gruber, presenta una sceneggiatura paragonabile ad un puzzle in cui i pezzi iniziano a combaciare solo a partire dalla metà del film (gli impazienti sono avvisati). Tuttavia il film non risulta essere complesso: dopo un possibile smarrimento iniziale dello spettatore, i tentativi del ragazzo di modificare il destino e gli eventi presenti, colmando i vuoti del passato, fanno sì che la trama offra una serie di colpi di scena in grado di tenere alta l’attenzione dello spettatore al punto da renderlo ansioso di scoprire la sorte di Evan, e non solo la sua. La storia d’amore tra il protagonista e l’eterna amata Kayleigh trascina ed appassiona fino allo splendido epilogo.
Colonna sonora ottima, con brani degli Oasis, Staind e Jimmy Eat World.

Personalmente credo che chi paragona questo film a Donnie Darko si sbagli di grosso: io ho trovato il film di Richard Kelly un film furbo, con molti interrogativi che alla fine restano tali di proposito. Di contro, The Butterfly Effect parte pieno di buchi che però si riempiono, man mano che il film va avanti, fino al fantastico finale.
Un film che ricalca per molti versi il validissimo Frequency, e che consiglio vivamente a tutti.