WRISTCUTTERS – UNA STORIA D’AMORE

 

Wristcutters - Una storia d'amoreDove finiscono le persone suicide? Semplicemente in una sorta di limbo eterno, costrette a vivere in un mondo simile al nostro dove, però, è vietato sorridere ed essere felici. 

 

E' qui che si ritrova Zia (Patrick Fugit), il "wristcutter" della nostra storia, dopo la fine della relazione con la bella Desiree (Leslie Bibb). Il giovane lavora in una pizzeria e passa il tempo libero ascoltando vecchi lp e bevendo birre in compagnia del russo Eugene (Shea Whigham). Tuttavia, questo non gli impedisce di smettere di pensare alla sua ex. 

Una sera, durante un casuale incontro con un vecchio amico "creditore", Zia apprende la notizia che vede Desiree autrice del suo medesimo atto estremo. Intenzionato a chiarire e a riappacificarsi, decide quindi di mettersi sulle sue tracce, in compagnia di Eugene, a bordo della sua scassatissima e sorprendente auto. Un viaggio lungo, in cui incontreranno un mucchio di personaggi bizarri, tra i quali l'eccentrica vandala di segnali, Mikal (Shannyn Sossamon).

 

Tratto dal racconto Pizzeria Kamikaze dell'israeliano Etgar Keret, Wristcutters è un on the road fantastico, dalle sfumature ironiche. Il croato Goran Dukic dirige questa pellicola caratterizzata da uno spirito leggero, fondendo i diversi generi e dedicandosi soprattutto alla descrizione artistica del contesto. Durante il viaggio vengono mostrate le infinite distese di rocce di quel posto grigio, privo di stelle e di fiori, in cui anche le cose distrutte (come divani e vecchi tv-color) prendono forma sul ciglio della strada percorsa dai tre protagonisti.  Tutte le scene dell'"aldilà dei suicidi", poi, vengono montate filtrandole con una patina bluastra, in modo da distinguerlo dal mondo reale.

 

Wristcutters è un modo sobrio e, a mio parere, intelligente di affrontare un tema particolarmente delicato come quello del suicidio. Piacevole.

Annunci

4 thoughts on “WRISTCUTTERS – UNA STORIA D’AMORE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...