Robert Zemeckis scavalca Checco Zalone!

 

Il canto di Natale secondo Zemeckis

 

Oltre tre milioni di euro dalle prime apparizioni dei fantasmi di A Christmas Carol (QUI la nostra recensione). Scende così al secondo posto la commedia interpretata da Checco Zalone, mentre guadagna una posizione, sistemandosi sul gradino più basso del podio, il rifacimento di Dorian Gray.  
 
Lasciano il podio New Moon e 2012, mentre i debuttanti A serious man e L’isola delle coppie partono rispettivamente dal quinto e dal settimo posto. Esordio in ottava posizione per il nostrano L’uomo nero
 
 

Infine, escono dalla top-ten  La prima linea, Meno male che ci sei,  Gli abbracci spezzati e Nemico Pubblico.

 

 
 
 
 
Settimana dal 30/11 al 06/11/2009:

 
 
A Christmas Carol € 3.120.950
Cado dalle nubi 2.411.914
Dorian Gray € 1.151.617
New Moon € 671.912
A serious man € 633.148
2012 526.403
L’isola delle coppie 471.533
L’uomo nero 392.034
La Dura Verità € 381.006
10° Planet 51 216.873

 

 
 

   Bookmark and Share

Annunci

6 thoughts on “Robert Zemeckis scavalca Checco Zalone!

  1. Immagino che il 3D abbia dato la giusta spinta al film di Zemeckis e va bene così…Cado dalle Nubi al primo posto era intollerabile!
    I Coen con il loro FILMONE hanno fatto poco ma il quinto posto è un buon risultato tutto sommato ^__^

  2. Io sono andato a vedere A Christmas Carol. Come prevedibile, è un vero spettacolo per gli occhi, con il 3D ad intensificare maggiormente l’impatto visivo e la potenza delle immagini.
    Forse qualche scena è tirata un pò troppo per le lunghe (giusto per generare un effetto  "auto-compiacimento"), ma tirando le somme si può dire che è davvero un ottimo prodotto natalizio.
    Di certo una delle migliori trasposizioni del racconto di Dickens.

    Tornando a quanto detto da Kusanagi nel post precendente, è un vero peccato che lavori interessanti come Moon e Ben-X non siano stato distribuiti a dovere.

  3. Riguardo a Moon, non era sicuramente il periodo piu’ adatto per distribuirlo.
    Piccoli film del genere, per di piu’ di fantascienza, seria e matura, buttati cosi’ allo sbaraglio nel periodo quasi natalizio, non hanno alcuna possibilita’ di successo, che peraltro gli viene negato a priori dai distributori, che ormai non rischiano piu’ nulla.

    Alle volte mi domando sinceramente se film illustri del passato avrebbero qualche possibilita’ oggigiorno, in cui i film vengono bruciati nel primo w/e, e in cui quel che conta e’ l’attore famoso da mettere sul cartellone…

    Ad esempio che so, un Alien o un Terminator, con attori sconosciuti e regista sconosciuto, fatti solo di trama e di trovate innovative, senza esser tratti da libri o fumetti famosi … chissa’ se adesso, con la situazione del mercato attuale,  avrebbero le stesse possibilta’ di successo ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...