Poche nuove uscite: E’ il weekend di Avatar

  

 

Avatar arriva in Italia

 

 

Ed arrivò (anche) in Italia il Fenomeno Avatar. Il nuovo colossal di James Cameron, innovazione di assoluta bellezza visiva, arriva nelle nostre sale spaventando tutta la concorrenza. Sono soltanto due, infatti, le nuove proposte che debutteranno in concomitanza con quello che si preannuncia già come un successone.

 
 
Costato oltre 200 milioni di dollari, Avatar è il nuovo fenomeno cinematografico firmato James Cameron. Nel 2154 il marine Jake Sully viene reclutato per sostituire il fratello in una missione che prevede l’insediamento degli umani sul pianeta Pandora, distante anni luce dalla Terra. A causa dell’aria tossica, Jake dovrà raggiungere il pianeta attraverso l’utilizzo di un Avatar, forma ibrida controllata a distanza dagli umani. Il film, distribuito soprattutto anche in 3D, annovera nel cast, tra gli altri,  Sam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Stephen Lang, Michelle Rodriguez e Giovanni Ribisi.

 
Per tutti coloro che intendono snobbare l’evento mediatico degli ultimi anni, il programma settimanale prevede l’uscita de La prima cosa bella di Paolo Virzì.  Anna e Bruno, madre e figlio in quel di Livorno, tra ricordi, rimpianti e speranze. Con Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti, Stefania Sandrelli, Claudia Pandolfi e Marco Messeri.

 
La terza nuova uscita della settimana, tutt’altro che trascurabile, e A Single Man di Tom Ford.  1962. George è un professore di inglese cinquantenne afflitto dalla perdita del suo compagno. Ad aiutarlo a superare il lutto c’è una sua cara amica, mentre un suo studente continua a perseguitarlo. Nel cast, tra gli altri,  Colin Firth, Julianne Moore, Nicholas Hoult, Matthew Goode e Ginnifer Goodwin.

  
 

   Bookmark and Share

Annunci

9 thoughts on “Poche nuove uscite: E’ il weekend di Avatar

  1. Credo che sia il solito filmone per adolescenti, pieno di effetti, colori, sentimenti facili, ecc, ma che la trama sia inconsistente.
    Non me ne intendo, ma credo anche che sia un film a cavallo tra sci-fi e fantasy, questo genere fantasy che ha conquistato i giovani e il cui fenomeno devo ancora capire.
    Più che altro vorrei capire perché i giovani devono farsi piacere tutti le stesse cose.

  2. @countryfeedback: Ho letto in giro diversi pareri simili al tuo, ed ho paura che anch’io, passato l’entusiasmo iniziale, possa restare scottato dalla scarsa consistenza della trama. In settimana lo vedrò e ti farò sapere le mie impressioni.

    @babylon: Bentornato!!!

  3. @ancathdubh: Fenomeni mediatici ed effetti-moda a parte, questo film dovrebbe essere uno spartiacque nel mondo del cinema, una sorta di brevetto da mettere a punto in futuro. E poi pare abbia anche una bella morale. 😉

  4. sono d’accordo con countryfeedback, mezza delusione… si può andare a vedere lasciando tranquillamente il cervello a casa…

    e la morale è identica a circa *n* film usciti prima di questo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...