Biopic, risate e brividi nel weekend di Robin Hood

  
Piacere, sono un pò incinta 

 
Con le sei pellicole di oggi si conclude la rassegna sulle nuove uscite iniziata qualche giorno fa con l'esordio nelle sale di Robin Hood di Ridley Scott.
 
 
 

Manolete: Regia di Menno Meyjes. Con Adrien Brody, Penelope Cruz, Santiago Segura, Juan Echanove, Josep Linuesa, Nacho Aldeguer, Francisco Ruiz, Juan Currìn, Rafael Guerrero, Antonio Apresa, Dritan Biba, Pedro Casablanc, Ann Mitchell, Enrique Arce, Luis Hostalot, Sergio Otegui, Omar Muñoz, Pepe Ocio, Berta de la Dehesa, Javier Mejía, Natalia Moreno, Denise Moreno, Tomás Pozzi. Storico, durata 92 min. – Spagna, Gran Bretagna 2007. – Eagle Pictures

 
Il 28 agosto 1947 il torero Manuel Laureano Rodríguez Sánchez, noto in tutta la Spagna come Manolete, deve affrontare la più importante sfida della sua carriera: una corrida in cui è chiamato a competere con il più giovane e arrogante Luis Miguel Dominguin e a riconquistare l'amore del popolo delle plazas de toros.

 
 
Piacere, sono un pò incinta: Regia di Alan Poul. Con Jennifer Lopez, Alex O'Loughlin, Michaela Watkins, Eric Christian Olsen, Noureen DeWulf, Anthony Anderson, Linda Lavin, Tom Bosley, Jennifer Elise Cox, Carlease Burke, Danneel Harris, Donal Logue, Adam Rose, Maribeth Monroe, Brenda Grate, Peggy Miley, Manos Gavras, Amy Block, Christine Lozano, Marlowe Peyton, Payton Lucas, Kim Ridley, Kara Elizabeth Silva, Jihane Tamri, Carter Sand, Melissa McCarthy. Commedia, durata 106 min. – USA 2010. – Sony Pictures

 
Zoe non ha trovato l'uomo giusto, ma sente che l'orologio biologico per sta per scoccare e decide di fare un figlio da sola, con una provetta e un po' di fortuna.

 
 
Shadow: Regia di Federico Zampaglione. Con Jake Muxworthy, Karina Testa, Ottaviano Blitch, Chris Coppola, Nuot Arquint, Matt Patresi, Emilio De Marchi, Gianpiero Cognoli. Horror, durata 80 min. – Italia 2009. – Ellemme Group

 
Biker d'alta montanga, pedalatore solitario, David stavolta ha scelto il luogo sbagliato per le sue sgroppate della domenica. Girano brutte voci intorno al picco prescelto e le stesse persone del luogo ne sono abbastanza terrorizzate.

 
 
Adam: Regia di Max Mayer. Con Hugh Dancy, Rose Byrne, Peter Gallagher, Amy Irving, Frankie Faison, Mark Linn-Baker, Ursula Abbott, Karina Arroyave, Maddie Corman, Adam LeFevre, Mark Margolis, Haviland Morris, Susan Porro, John Rothman, Terry Walters. Commedia, durata 99 min. – USA 2009. – 20th Century Fox

 
Adam è un giovane ingegnere elettronico che realizza giocattoli per una fabbrica. La sua passione è l'astronomia. Il suo destino sembra essere la solitudine perché è afflitto dalla sindrome di Asperger. Si tratta di una forma di autismo che inibisce al soggetto la possibilità di comprendere le reali intenzioni del prossimo al di là delle apparenze.

 
 
Scontro di civiltà per un ascensore in Piazza Vittorio: Regia di Isotta Toso. Con Kasia Smutniak, Daniele Liotti, Serra Yilmaz, Ahmed Hafiene, Marco Rossetti, Kesia Elwin, Isa Danieli, Milena Vukotic, Luigi Diberti, Roberto Citran, Francesco Pannofino, Ninetto Davoli, Fabio Traversa, Paolo Calabresi, Manuela Morabito, Vincenzo Crivello. Drammatico, durata 96 min. – Italia 2010. – Bolero

 
In un condominio di Piazza Vittorio convive suo malgrado una comunità multietnica. L'ingresso alla palazzina è vigilato da Benedetta, portinaia intollerante e indiscreta sempre impegnata nella maldicenza e nella pulizia dell'ascensore.

 
 
Non è ancora domani: Regia di Tizza Covi, Rainer Frimmel. Con Patrizia Gerardi, Asia Crippa, Tairo Cairoli, Walter Saabel Drammatico, durata 100 min. – Italia, Austria 2009. – Officine Ubu

 
Patti, un'artista circense che gestisce spettacoli di strada con il marito Walter un giorno, cercando il proprio cane in un parco vicino al camper in cui vive nella zona di San Basilio a Roma, si imbatte in una bambina di circa due anni. Asia, così si chiama, è stata lasciata lì dalla madre con indosso un biglietto in cui la donna afferma che tornerà a prenderla.

 

 

 Fonte: MyMovies
 
 
 

 

   Bookmark and Share

Annunci

3 thoughts on “Biopic, risate e brividi nel weekend di Robin Hood

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...