Golden Globe 2011: I vincitori

 

 
 
Ecco tutti i premiati della 68sima edizione dei Golden Globe:

  •     CINEMA:

Miglior film drammatico (Best Motion Picture – Drama) :

    The Social Network 

Miglior film commedia o musicale (Best Motion Picture – Musical or Comedy) :

    I ragazzi stanno bene
 

 

Miglior regista (Best Director – Motion Picture) :

    David Fincher per "The Social Network

Migliore sceneggiatura (Best Screenplay – Motion Picture) :

    Aaron Sorkin per "The Social Network"

Miglior attore in un film drammatico (Best Performance by an Actor in a Motion Picture – Drama) :

    Colin Firth per "Il discorso del re"
 
Migliore attrice in un film drammatico (Best Performance by an Actress in a Motion Picture – Drama) :

     Natalie Portman per "Black Swan"

Miglior attore in un film commedia o musicale (Best Performance by an Actor in a Motion Picture – Musical or Comedy) :

     Paul Giamatti per "La versione di Barney"

Migliore attrice in un film commedia o musicale (Best Performance by an Actress in a Motion Picture – Musical or Comedy) :

   Annette Bening per "I ragazzi stanno bene"

Miglior attore non protagonista (Best Performance by an Actor in a Supporting Role in a Motion Picture):

     Christian Bale per "The Fighter "

Migliore attrice non protagonista (Best Performance by an Actress in a Supporting Role in a Motion Picture) :

   Melissa Leo per "The Fighter"

Migliore colonna sonora originale (Best Original Score – Motion Picture) :

     The Social Network 

Migliore canzone originale (Best Original Song – Motion Picture) :

    "You Haven't See the Last of Me" in  Burlesque
 
Miglior film straniero (Best Foreign Language Film) :

      In un mondo migliore
 
Miglior film d’animazione  (Best Animated Feature Film) :

      Toy Story 3 – La grande fuga 

  •     TELEVISIONE:

Miglior serie drammatica (Best Television Series – Drama) :

    Boardwalk Empire – L'impero del crimine 

Miglior serie commedia o musicale (Best Television Series – Musical or Comedy):

     Glee 

Miglior mini-serie o film per la televisione (Best Mini-Series or Motion Picture Made for Television):

    Carlos 

Miglior attore in una serie drammatica (Best Performance by an Actor in a Television Series – Drama) :

     Steve Buscemi in "Boardwalk Empire – L'impero del crimine"

 Miglior attrice in una serie drammatica (Best Performance by an Actress in a Television Series – Drama):

     Katey Sagal in "Sons of Anarchy"

Miglior attore in una serie commedia o musicale (Best Performance by an Actor in a Television Series – Musical or Comedy):

    Jim Parsons in "The Big Bang Theory"

Miglior attrice in una serie commedia o musicale (Best Performance by an Actress in a Television Series – Musical or Comedy) :

    Laura Linney in "The Big C"""

Miglior attore in una mini-serie o film per la televisione (Best Performance by an Actor in a Mini-Series or a Motion Picture Made for Television) :

    Al Pacino in "You Don't Know Jack"
 
 Miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione (Best Performance by an Actress in a Mini-Series or a Motion Picture Made for Television) :

    Claire Danes in "Temple Grandin – Una donna straordinaria" 

Miglior attore non protagonista in una serie (Best Performance by an Actor in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television) :

     Chris Colfer in "Glee "

Migliore attrice non protagonista in una serie (Best Performance by an Actress in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television) :

    Jane Lynch in "Glee "

 
Anche l'edizione 2011 dei Golden Globe. va agli archivi. Un'edizione che ha visto trionfatore il regista David Fincher ed il suo The Social Network  ,a cui vanno 4 premi su 6 candidature, tra cui quelle per Miglior film drammatico, Miglior sceneggiatura e Miglior regista.  Delusione Inception: la pellicola di Christopher Nolan, in  corsa in ben quattro categorie,  resta a bocca asciutta. Per il resto, da evidenziare i Globes aggiudicati a Natalie Portman (Black Swan) e Colin Firth (Il discorso del re). Meritatissimo premio anche per Paul Giamatti, per la sua interpretazione in La versione di Barney.
 
Rammarico per la mancata affermazione del nostro Io sono l'amore, che lascia il premio a In un mondo migliore. Toy Story 3 si aggiudica il premio per il Miglior film d'animazione, tendenza che è ormai consuetudine in casa Pixar. 

Ed ora… a voi la parola:  Soddisfatti o delusi?

 

  

Annunci

6 thoughts on “Golden Globe 2011: I vincitori

  1. beh, parrtendo dal presupposto  che NON guardo nessuna delle serie  premiate, posso dire che Glee e' il fenomeno mediatico del momento, Boardwalk Empire e' un altro grande successo della HBO e ha un pilot che praticamente e' un (bel) film diretto nientemeno che da Scorsese, e Laura Linney e Steve Buscemi sono grandissimi attori.

  2. Ebbene si. non guardo PROPRIO tutto !!!

    A parte gli scherzi, le serie maggiormente  premiate, ovvero Glee e Boardwalk Empire, non mi attirano affatto come genere.

    La tua osservazione su Dexter e' giusta, ma sia lui che soprattutto  Mad Men, la cui ultima stagione e' spettacolare a dir poco, hanno pagato l'effetto accumulo, anche perche' Mad Men ha vinto per 3 anni 3 di fila, quindi magari hanno pensato di lasciar spazio alle novita' …

    Comunque ultimamente preferisco di piu' le serie british, anche perche' IMHO  nel 2010 hanno tranquillamente battuto le serie USA come qualita' …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...