Le nuove uscite: Tra giganti, guerra dei sessi e viaggi esistenziali

Black è Gulliver

 
 
Sono quattro le nuove proposte al cinema in questo weekend d'inizio febbraio.

 
 
Cominciamo con Femmine contro Maschi di Fausto Brizzi. Forte del recente successo prodotto dal precedente "alter-ego", alla Medusa ci riprovano con la stessa formula basata sulla narrazione di tre storie incentrate sull'eterna ricerca dell'uomo ideale per una donna. Con Ficarra, Picone, Serena Autieri, Francesca Inaudi, Roberto Angeletti, Luca Biagini, Claudio Bisio e Nancy Brilli.

 
Per tutte le famiglie (e gli amanti del 3D) arriva nelle sale una variante del classico romanzo di Swift. In I fantastici viaggi di Gulliver in 3D Jack Black è un Lemuel, un fattorino di un quotidiano condannato ad una routine senza stimoli e perennemente innamorato della caporedattrice del suo ufficio. La svolta si presenta quanto gli viene affidato il compito di effettuare un reportage nel Triangolo delle Bermuda. Regia di Rob Letterman, con Jack Black, Jason Segel, Emily Blunt, Amanda Peet, Billy Connolly e Chris O'Dowd.

 
Candidato come Miglior film straniero alla prossima notte degli Oscar, Biutiful è un dramma interpretato dall'immenso Javier Bardem. Un uomo, a cui viene diagnosticato un cancro, cerca disperatamente di riappacificarsi con il mondo dopo una vita di sfruttamenti e batoste. Dirige Alejandro González Iñárritu, con Javier Bardem, Maricel Álvarez, Eduard Fernández, Diaryatou Daff e Hanaa Bouchaib.


Concludiamo con Another Year di Mike Leigh. Storia di un gruppo di personaggi che rincorrono le proprie vite nel corso di un intero anno. Con Jim Broadbent, Lesley Manville, Ruth Sheen, Peter Wight e Oliver Maltman.

Annunci

2 thoughts on “Le nuove uscite: Tra giganti, guerra dei sessi e viaggi esistenziali

  1. Io ieri sono andato a vedere I fantastici viaggi di Gulliver. Che dire? Se non fosse stato per la Gold Card della 3 non l'avrei mai visto.
    Il 3D è inesistente, la trama è davvero banaluccia. Si salva solo Jack Black (che tra l'altro interpreta sempre il solito personaggio sfigato).
    Un film che è destinato a diventare uno dei consueti film in onda al sabato pomeriggio su Italia Uno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...