Il weekend di Rango… e non solo!

 

Rango

 

Tanti nuovi titoli in questo weekend dall'aria primaverile. In evidenza l'ennesimo horror a sfondo religioso, il lungometraggio animato di Gore Verbinski e l'attesissimo I ragazzi stanno bene.

 
E cominciamo proprio con la pellicola di Lisa Cholodenko, candidato agli ultimi Oscar nella categoria Miglior film. La vita di una tranquilla famigliola, composta dalla coppia di fatto Nic e Jules e dai due rispettivi figli Joni e Laser, viene stravolta dall'incontro che questi ultimi hanno con il loro padre biologico. Nel cast, tra gli altri, Annette Bening, Julianne Moore, Mark Ruffalo e Mia Wasikowska.

 
Passiamo alla commedia british di Tom Reeve Holy Water (la cui recensione in anteprima è QUI). Quattro abitanti di un "dormiente" paesino del Nord-Irlanda tenta il colpo della vita: rubare un camion contenente Viagra e smistarlo ad Amsterdam. Purtroppo per loro, l'operazione si rivela più grossa di quanto immaginavano. Con John Lynch, Cornelius Clarke, Lochlainn O'Mearain, Cian Barry, Susan Lynch e Deirdre Mullins.

 
Pare proprio che sia tornato di moda il tema della possessione demoniaca. Dopo L'ultimo esorcismo (nelle sale qualche mese fa), stavolta è Il rito a trattare l'argomento. Un giovane seminarista della California vede vacillare continuamente le sue convinzioni religiose. Il Vescovo, quindi, gli chiede di trasferirsi a Roma per fargli ritrovare la Fede. Qui dovrà confrontarsi con un'esperienza agghiacciante. Regia di Mikael Hafström. Con Anthony Hopkins, Colin O'Donoghue, Alice Braga, Toby Jones e Ciarán Hinds.

 
Arriva nelle sale italiane il camaleonte più simpatico del west, Rango. Per lui, rinchiuso in un acquario scoperto, fantasticare è una consuetudine. Il suo sogno? Fare l'attore. Il caso vuole che diventi l'eroe di un remoto avamposto nel deserto del Mojave. Dovrà meritare la sua investitura. Regia di Gore Verbinski.

 
Passiamo al cinema italiano con un remake della vecchia pellicola Il Casotto. In Tutti al mare viene illustrata la vita balneare di un gruppo di persone tra le quali quella di Maurizio, gestore di uno chalet perseguitato dalla madre e con un debole per le figure corrotte che gli si presentano d'avanti. Dirige Matteo Cerami, con Gigi Proietti, Marco Giallini, Anna Bonaiuto, Francesco Montanari e Ambra Angiolini.

 
Regista italiano ma cast ed ambientazioni indiane per Gangor di Italo Spinelli. Una foto sbagliata, scattata durante un reportage, sarà la scintilla di una ribellione che coinvolgerà un intero popolo femminile. Con Adil Hussain, Samrat Chakrabarti, Priyanka Bose e Seema Rahmani.

 
Concludiamo la rassegna con il francese Carissima me di Yann Samuell. Una donna in carriera, con compagno amabile ed una vita soddisfacente, si ritrova a dover fare i conti con una serie di lettere che lei stessa aveva scritto all'età di sette anni. Con Sophie Marceau, Marton Csokas, Michel Duchaussoy, Jonathan Zaccaï ed Emmanuelle Grönvold.

 

Gli altri film in programmazione sono:

 

Ramona e Beezus di Elisabeth Allen (Produz. USA)
Le stelle inquiete di Emanuela Piovano (Produz. ITALIA)

 
 

Annunci

2 thoughts on “Il weekend di Rango… e non solo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...