L’Italia saluta l’ultimo weekend di maggio

 

the Housemaid

 
 
Ultimo fine settimana del mese, e cinque nuovi titoli in fase di lancio nelle sale. Molte di queste sono produzioni nostrane.
  

 

The Housemaid: Regia di Im Sang-soo. Con Jeon Do-yeon, Lee Jung-Jae, Youn Yuh-jung, Seo Woo, Park Ji-young, Ahn Seo-hyun, Hwang Jung-min, Moon So-ri, Kim Jin-ah. Thriller, durata 106 min. – Corea del sud 2010. – Fandango 
 
Euny viene ingaggiata come governante e bambinaia nella casa di una ricchissima famiglia, dove la giovane e bella moglie di un uomo d’affari aspetta il frutto della seconda gravidanza, due gemelli. Bambina a sua volta, per lo spirito ingenuo e generoso che la contraddistingue, Euny conquista tutti, dalla piccola Nami, la primogenita, alla collega anziana che ha speso la sua vita a servizio nella villa, al padrone di casa, che presto passa a chiederle ben più di quello che è stata chiamata a fare.
 
 
 
Et in terra pax:
Regia di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini. Con Maurizio Tesei, Ughetta d'Onorascenzo, Michele Botrugno, Fabio Gomiero, Germano Gentile, Simone Crisari, Riccardo Flammini, Paolo Perinelli, Paola Marchetti, Sandra Conti, Alessandra Sani, Clara Ruspesi, Alberto Sperandio, Alberto Mosca, Mario Focardi, Stefano Augeri, Riccardo Gaggioli, Daniele Cortese, Gabriele Sisci, Anna Greggi, Francesca Granatiero, Mattia Nissolino, Sergio Chimenti, Aljosha Massine, Giorgio Biferali, Alessandra Bellucci, Sibilla Passi, Blu Lepore, Luigi Leonardo Filosa. Drammatico, durata 89 min. – Italia 2010. – Cinecittà Luce 
 
Raccontare di vite difficili nei sobborghi romani tra miseria e criminalità, dannazione e redenzione non è una faccenda semplice. 
 
 
Balla con noi:
Regia di Cinzia Bomoll. Con Alice Bellagamba, Andrea Montovoli, Mascia Musy, Sara Santostasi, Guido Branca, Francesca Pompei, Samuel Terracina, Ons Ben Raies, Giuseppe Di Mauro, Mauro Peruzzi, Elisabetta Di Carlo, Matteo Urzia, Fiorenza Tessari, Massimo Ciavarro. Musicale, durata 90 min. – Italia 2011. – Nomad Film 
 
Marco fa parte di una crew romana di ballerini hip hop e da quando la sua ex si è messa con il leader della banda avversaria, il suo unico pensiero è battere il rivale a tempo di beat e riconquistare la ragazza. 
 
 
Cirkus Columbia:
Regia di Danis Tanovic. Con Miki Manojlovic, Mira Furlan, Boris Ler, Jelena Stupljanin, Milan Strljic, Mario Knezovic, Svetislav Goncic, Almir Mehic, Ermin Bravo, Mirza Tanovic, Miralem Zupcevic, Mirsad Tuka, Slaven Knezovic, Jasna Beri, Adnan Besirovic. Drammatico, durata 113 min. – Bosnia-Herzegovina, Francia, Gran Bretagna, Germania, Slovenia, Belgio, Serbia 2010. – Archibald Enterprise Film 
 
Jugoslavia, 1991. Divko Buntic è un farabutto. Torna nel paese d'origine dopo aver trascorso molti anni in Germania, seguito da un'attraente compagna e un gatto nero di nome Bonny. Con l'appoggio del sindaco, sfratta la ex moglie e il figlio Martin, occupa l'appartamento e comincia a tormentarli per tentare di mandarli via. Ma la guerra serbo-bosniaca-croata è alle porte e i rapporti tra compaesani stanno per cambiare. Così come Divko sta per dare una svolta alla sua vita. 
 
 
Corpo Celeste:
Regia di Alice Rohrwacher. Con Yle Vianello, Salvatore Cantalupo, Pasqualina Scuncia, Anita Caprioli, Renato Carpentieri, Monia Alfieri, Licia Amodeo, Maria Luisa De Crescenzo, Gianni Federico, Marcello Fonte, Carmelo Giordano, Paola Lavini, Anna Scaglione, Angelo Tronchese, Maria Trunfio. Drammatico, durata 98 min. – Italia 2011. – Cinecittà Luce 
 
Marta ha 13 anni ed è tornata a vivere alla periferia di Reggio Calabria (dove è nata) dopo aver trascorso 10 anni in Svizzera. Con lei ci sono la madre e la sorella maggiore che la sopporta a fatica. La ragazzina ha l'età giusta per accedere al sacramento della Cresima e inizia a frequentare il catechismo. Si ritrova così in una realtà ecclesiale contaminata dai modelli consumistici, attraversata da un'ignoranza pervasiva e guidata da un parroco più interessato alla politica e a fare carriera che alla fede. 

 
 
 
Annunci

2 thoughts on “L’Italia saluta l’ultimo weekend di maggio

  1. Ciao,
    cercando tra i blog di cinema sono capitato su Alone in Kyoto, e devo dire che è davvero molto interessante (mi sono perso un po' tra recensioni varie :)). Per questo ti/vi propongo di scrivere un post con foto per un blog con cui collaboro: http://www.whatyoulove.it/. Si tratta di un blog che ha come tema principale i viaggi, declinati in vari temi trasversali, tra cui il cinema.
    Potrebbe essere stimolante per te scrivere un post in cui cinema e viaggio si incontrano, non trovi? Ovviamente ti viene data completa libertà, quindi potrai dare spazio a note personali, emozioni, impressioni e quant'altro 🙂
    Dimenticavo: se accettassi riceveresti un link diretto a questo blog e un regalo che ti specificherò 🙂
    Chiedo scusa se ho scritto nei commenti, ma non ho trovato contatti.
    Grazie dell'attenzione,
    fammi sapere

    Alvise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...